']); _gaq.push(['b._trackPageview']); (function() { var ga = document.createElement('script'); ga.type = 'text/javascript'; ga.async = true; ga.src = ('https:' == document.location.protocol ? 'https://' : 'http://') + 'stats.g.doubleclick.net/dc.js'; var s = document.getElementsByTagName('script')[0]; s.parentNode.insertBefore(ga, s); })();

Crostata salata zucchine e pomodori

Cerchiamo nei negozi specializzati i prodotti biologici, ma qualche anno fa era normalissimo avere un orticello per la propria famiglia…

crostata salata zucchine e pomodori

..così quando ho comprato le verdure biologiche per preparare la crostata salata zucchine e pomodori, mi sono ricordata della nonna  che le bastava andare nell’orto dietro casa per preparare le varie pietanze.

Buona per cena la crostata salata  con  zucchine e pomodori, ma anche per un aperitivo, o per iniziare un pranzo.

Tagliata a fettine ottima anche come finger food, insomma ci sono tanti modi per gustare questa crostata salata.

Su di un leggero pan di spagna salato è posata una sottile frittata.

Poi come decorazione, però danno tanto sapore, le verdure saltate in padella.

Considerando la preparazione della base, della frittata e della pulitura e cottura delle verdure, direi  che al massimo si impiega un’ora e un quarto.

Però la cosa bella, bella perché si va verso l’estate, è che è molto buona anche fredda, anzi secondo me è anche più buona.

Quindi come sempre, si prepara in anticipo e si gusta quando se ne ha voglia.

Se desiderate provare occorre per la base  una teglia di 30 cm di diametro, quello che viene chiamato stampo furbo che come caratteristica ha una scanalatura lungo tutta la circonferenza.

In questo modo quando la crostata è cotta, si capovolge e nell’incavo che si è creato si aggiunge la crema, se la crostata è dolce. Io ho riempito l’incavo con la frittata.

Questo stampo è molto usato per le crostate morbide, cioè quando la base non è di pasta frolla.

Una crostata salata per cena, ricca e completa

Per la base

60 gr di farina 0

50 gr di farina di riso

3 uova

il succo di un limone

un ciuffetto di prezzemolo

un pizzico di sale

4 gr di lievito in polvere per ricette salate.

Per la frittata

4  uova

10 ml di latte

20 gr di pan grattato

sale q.b.

Per la decorazione

500 gr di asparagi

2 zucchine medie

un pomodoro.

olio evo q.b.

PREPARAZIONE

Iniziate a sbattere le uova con il pizzico di sale.

Aggiungete a pioggia le farine.

Sempre sbattendo versate il succo di limone.

Unite il prezzemolo tritato e il lievito.

Versate il composto nella teglia che sicuramente è antiaderente, e infornate a 160°C.

Forno ventilato per 20 minuti.

Una volta cotta mettete la base della crostata a raffreddare.

Preparate la frittata sbattendo le uova aggiungendo il latte e il pan grattato, poi il sale e cuocete in padella antiaderente.

Una volta pronta lasciate raffreddare.

Pulite gli asparagi e tagliate tutta la parte dura del gambo.

Fateli saltare in padella con poco olio evo per 10 minuti.

Pulite le zucchine, eliminate le estremità e tagliatele a rondelle.

Fate saltare anche le zucchine in padella antiaderente con poco olio per 10 minuti.

A questo punto iniziate a “costruire” la crostata salata.

Mettete la base su di un piatto da portata, e coprite con la frittata.

Cercate di fare una frittata che abbia la stessa circonferenza dell’incavo della crostata, ma se è più grande si può tagliare l’eccesso.

Poi disponete gli asparagi a raggiera in modo che le punte si incontrino al centro della crostata.

Mettete le zucchine lungo tutta la circonferenza, e poi ho aggiunto un pomodoro da insalata tagliato a fettine lungo la circonferenza.

 

Crostata salata zucchine e pomodoriultima modifica: 2017-08-07T17:14:27+00:00da cristina-55
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento