']); _gaq.push(['b._trackPageview']); (function() { var ga = document.createElement('script'); ga.type = 'text/javascript'; ga.async = true; ga.src = ('https:' == document.location.protocol ? 'https://' : 'http://') + 'stats.g.doubleclick.net/dc.js'; var s = document.getElementsByTagName('script')[0]; s.parentNode.insertBefore(ga, s); })();

Torta caprese al pistacchio

Penso di aver ereditato dalla nonna materna la passione per il pistacchio, infatti riesco ad inserirlo sia nei dolci che nelle ricette salate, questa volta ho rivisitato la classica caprese…

torta caprese al pistacchio

La torta caprese tradizionale la conosciamo un pò tutti, al cioccolato fondente e mandorle. Nata da una dimenticanza di un cuoco che non mettendo la farina, creò un autentico capolavoro.

Ma io, questa estate ho incontrato la torta caprese al pistacchio, ed è stato subito amore!

La parte difficile è stata quella di trovare dei pistacchi dolci. Trovavo solo quelli salati, ma alla fine….li ho trovati.

Torta caprese al pistacchio, gradevolmente sofisticata.

Il sapore di questa torta è delicato e particolare, forse un pò più dolce della caprese tradizionale per la presenza del cioccolato bianco, però alla fine devo dire che è equilibrata come sapore.

pistacchi e cioccolato bianco

 

Se desiderate provare occorre…  per una teglia di 20 cm di diametro

200 gr di pistacchi tritati, più 50 gr per la decorazione

200 gr di cioccolato bianco ( 100 gr per la torta e 100 gr per la decorazione)

4 uova

150 gr di farina di riso

100 gr di zucchero

un pizzico di sale.

Anche se la ricetta tradizionale della caprese non comprende la farina, ho inserito la farina di riso per dare una certa corposità alla torta.

Ma essendo la farina di riso molto leggera, non ha interferito con il sapore.

PREPARAZIONE

Quindi, iniziate a liberare i pistacchi dal guscio e tritateli finemente.

Tritate il cioccolato bianco grossolanamente.

Montate gli albumi a neve con il pizzico di sale.

Aggiungete i tuorli uno alla volta senza fare smontare il composto.

Versate lentamente lo zucchero lentamente e continuate sempre a lavorare.

Sempre lentamente aggiungete la farina di riso, e i pistacchi tritati.

E per finire il cioccolato bianco.

Versate il composto in una teglia apribile e infornate a 180°C per 30 minuti circa.

Verificate sempre la cottura con lo stecchino infilato al centro della torta che deve essere asciutto se  è cotta.

Una volta fredda liberatela dalla teglia e copritela con i 50 gr di pistacchi tritati.

Sciogliete a bagnomaria 50 gr di cioccolato bianco e decorate a filo la torta.

Grattugiate poi il resto del cioccolato bianco formando dei riccioli per completare la decorazione.

Torta caprese al pistacchioultima modifica: 2017-08-03T19:46:13+00:00da cristina-55
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento