']); _gaq.push(['b._trackPageview']); (function() { var ga = document.createElement('script'); ga.type = 'text/javascript'; ga.async = true; ga.src = ('https:' == document.location.protocol ? 'https://' : 'http://') + 'stats.g.doubleclick.net/dc.js'; var s = document.getElementsByTagName('script')[0]; s.parentNode.insertBefore(ga, s); })();

Sospiro d’angelo

Noi in casa lo abbiamo sempre chiamato sospiro d’angelo come la nota pasticceria che lo ha inventato, ed è un semifreddo delizioso…

sospiro-dangelo

Non tutti conoscono il Sospiro d’angelo……peccato, perchè è davvero delizioso!

Si tratta di un semifreddo con crema alla nocciola e crema al torroncino…uno zuccotto…ma molto speciale!

Certo la preparazione non è delle più semplici, ma vale la pena perché è davvero sublime.

UN SOSPIRO DA PROVARE.

Se volete provare a farlo occorre…

 

  • 100 g di ZUCCHERO A VELO
  • 7 TUORLI
  • 4 ALBUMI
  • 4 UOVA
  • 100 g di FARINA
  • 250 g di STECCA TORRONE
  • 250 g di NOCCIOLE TRITATE
  • 500 ml di PANNA
  • 70 g di CACAO AMARO IN POLVERE
  • 1 l di LIQUORE
  • 500 ml di LATTE
  • 4 cucchiaio/i di ZUCCHERO
  • 1 LIMONE
  • sospiro d'angelo
 Si inizia preparando  il pan di spagna che farete cuocere in due teglie, la metà degli ingredienti (per il pan di spagna), per ogni teglia; fate in modo che sia abbastanza sottile. Versate 2 tuorli in una terrina, unitevi 50 gr di zucchero a velo e sbattere energicamente con una frusta per qualche minuto. Montare a neve ben soda i due albumi, unitevi una cucchiaiata circa ai tuorli, quindi amalgamatevi, facendola scendere da un setaccio, 40 gr di farina, unite infine i rimanenti albumi, amalgamandoli con delicatezza per non smontarli. Accendere il forno a 180°C circa.
Foderate con un foglio di carta forno, poi imburrate la carta e spolverizzate con un po di farina.
Versate il composto sulla placca, stendendolo con una spatola facendo uno strato sottile e regolare e mettetela nel forno già caldo per 7 minuti. Inumidite leggermente un largo telo e stendetelo sul tavolo da cucina; capovolgere la placca sopra, e senza toglierla, lasciare raffreddare la pasta. Quando la pasta sarà ben fredda, togliete la placca e la carta e, con un coltello, pareggiate la pasta ai bordi.
FARE LO STESSO PROCEDIMENTO PER L’ALTRA TEGLIA.

Basta programmarsi per il sospiro d’angelo

Preparare le 3 creme. Mettere i 3 cucchiai di farina nella pentola, aggiungere i 4 cucchiai di zucchero e mescolare bene. Mettere i 3 tuorli al centro e un bicchierino di latte, mescolare e aggiungere un po per volta l’altro latte, quando si è tutto amalgamato mettere sul fuoco molto basso e mescolando sempre e aggiungere le bucce di limone.
Portare a ebollizione. Togliere dal fuoco e togliere le bucce di limone.
Lasciare raffreddare.
Intanto tritare il torrone e le nocciole in ogni loro recipiente.
Montare 250 gr di panna  e aggiungerla nella crema pasticcera. Dividere la crema in parti uguali per i 3 gusti.
Dopodichè tagliate le misure giuste del pan di spagna per foderare lo stampo in cui prepareremo il nostro sospiro. Lo stampo può essere  uno specifico per fare lo zuccotto (ce ne sono di varie forme e grandezze)
Una volta foderati i bordi dello stampo bagnare il pan di spagna con del liquore..Versare la crema al torroncino con  cui andremo a formare il primo strato.
Ricoprire con un disco di pan di spagna bagnato col liquore. Versare la crema alla nocciola.
Ricoprire col un altro disco di pan di spagna bagnato col liquore. Versare la rimanente crema.
Ricoprire con un altro strato di pan di spagna bagnato col liquore.
Ricoprire con carta pellicola e lasciar riposare in freezer per poco tempo  (perché altrimenti non si stacca dallo stampo)

UNA PREPARAZIONE LABORIOSA PER UN RISULTATO SUBLIME.

.Quando  tireremo fuori il nostro sospiro d’angelo, aspettiamo che le pareti si stacchino facilmente dallo stampo, dopodiché capovolgere il dolce su un vassoio o su di un piatto e montare l’altra panna rimasta e coprire il sospiro e dopo spolverare con del cacao amaro. Volendo si possono fare delle decorazioni con la panna o come meglio vi piace.
Sospiro d’angeloultima modifica: 2017-08-02T17:35:26+00:00da cristina-55
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento