']); _gaq.push(['b._trackPageview']); (function() { var ga = document.createElement('script'); ga.type = 'text/javascript'; ga.async = true; ga.src = ('https:' == document.location.protocol ? 'https://' : 'http://') + 'stats.g.doubleclick.net/dc.js'; var s = document.getElementsByTagName('script')[0]; s.parentNode.insertBefore(ga, s); })();

Paris-Brest

Mia mamma era bravissima a fare la pasta choux, e preparava dei bignè favolosi, ma non essendo mai stata in Francia non conosceva il Paris-Brest che sicuramente le sarebbe riuscito benissimo…

Paris-Brest

Il Paris-Brest è dolce in pasta choux  creato da un pasticcere nel 1891 per commemorare  proprio la  corsa ciclistica Parigi-Brest-Parigi.  

La sua forma circolare infatti rappresenta una ruota  Il Paris-Brest .  

Divenne popolare fra i ciclisti della corsa Paris-Brest.  In seguito si diffuse in tutte le pasticcerie della Francia.

Come ho già detto, si tratta di un dolce fatto di pasta choux, si,  proprio  la pasta dei bignè.

Lo so nessuno fa questa pasta, perché è molto più semplice comprarli già fatti, ma se volete fare il bignolone…non avete alternative! Si noi lo chiamiamo così; il bignolone

Una dolce ruota in pasta choux

Allora , mettete sul fuoco un tegame non molto largo con 250 g di acqua, 100 g di burro e un pizzico di sale.

Appena l’acqua accennerà a bollire, togliete il tegame dal fuoco e versate 150 g di farina setacciata, tutta insieme. 

  

Mescolate e riportate sul fuoco finchè la pasta non si staccherà dalle pareti della pentola.

Tenete ancora sul fornello per qualche minuto, sempre mescolando con un cucchiaio di legno, poi spegnete e rovesciate d’un colpo la pasta su un piano di marmo.

002         

  Lasciate raffreddare la pasta e riportatela nel tegame già freddo; aggiungete 4 uova intere, una per volta, facendo attenzione che il primo sia completamente amalgamato quando aggiungete il secondo e così via.

Completata questa operazione, continuate a lavorare il tutto con energia fino a quando la pasta risulterà liscia e  …      farà le bolle qua e là.

  Disponete la pasta sulla placca del forno a mò di ruota…

005

   ..infornate a 200°C per 40 minuti circa, il bignolone o Parigi -Brest, come preferite, deve risultare asciutto e dorato!

007

Preparate la crema chantilly con 500ml di panna e crema pasticcera in egual misura.

Per la crema; 250 ml di latte, 2 uova, 150 gr di zucchero, 50 gr circa di amido di mais.

Scaldate il latte per la crema, a parte sbattete le uova con lo zucchero e il mais e versate questo composto nel latte tiepido.

Si continua a girare il tutto a fuoco basso con una frusta, fino a quando la crema si sarà addensata.

Quando la crema è fredda unitela con la panna montata.

Lavate le more ma se preferite anche i frutti di bosco (300 g) , mettetele in un pentolino con un poco di marmellata di frutti di bosco

002fate cuocere per qualche minuto a fuoco basso, poi tagliate il Paris-Brest

003

farcite con la vostra crema chantilly e le more, poi decorate sempre con crema e more. 

 

Paris-Brestultima modifica: 2017-07-17T15:12:32+00:00da cristina-55
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento