']); _gaq.push(['b._trackPageview']); (function() { var ga = document.createElement('script'); ga.type = 'text/javascript'; ga.async = true; ga.src = ('https:' == document.location.protocol ? 'https://' : 'http://') + 'stats.g.doubleclick.net/dc.js'; var s = document.getElementsByTagName('script')[0]; s.parentNode.insertBefore(ga, s); })();

Minestra di fagioli e cicoria

Dopo le feste pasquali mio padre diceva che dovevamo mangiare leggero….

minestra di fagioli e cicoria

..così cuoceva i fagioli e utilizzava la cicoria che era avanzata a Pasqua.

Non so se fosse tanto leggero questo piatto, ma sicuramente era saporito, e poi la cicoria era tenera e selvatica, quella che aveva raccolto lui stesso.

La minestra di fagioli e cicoria è un piatto della tradizione italiana e in modo più specifico della tradizione contadina.

Infatti si utilizzano ingredienti semplici, i fagioli erano sempre presenti nelle dispense, e la cicoria veniva colta facendo una semplice passeggiata fra i campi.

Ricordo che la nonna non permetteva di fare questo piatto con la cicoria coltivata.

E aveva ragione perché solo la cicoria spontanea, quella piccola fresca, appena spuntata dalla terra, ha sapore ed è buonissima.

Un fantastico piatto con ingredienti semplici.

Piatto molto semplice ma non per questo non buono, e naturalmente fa parte della migliore tradizione italiana!

Anche i fagioli cannellini, erano coltivati e seccati in casa. E infatti avevano tutt’altro sapore.

Comunque, i fagioli non possiamo coltivarli, ma la cicoria si trova al mercato fresca, appena colta dalle contadine. Almeno, io riesco ancora a procurarmela!

Quindi, mettete a bagno i fagioli per circa 12 ore prima di cuocerli.

Poi cuoceteli  per circa un’ora e mezza.

Se desiderate provare questo piatto unico e buonissimo…

 

per 4 o 5 persone  si cuociono 400gr di fagioli cannellini, e si tengono da parte.

Poi si pulisce la  cicoria selvatica, molto importante, ripeto, che non sia quella coltivata! tagliando la base e raccogliendo le foglie.

Dopo averla sciacquata ripetutamente per almeno tre volte, mettetela in un colapasta.

In una pentola capiente portate a bollore due litri di acqua, e versateci la cicoria.

Dopo circa 15 minuti da quando riprende il bollore, scolatela.

Al momento di preparare il pranzo  mettete in una padella un filo di olio e uno spicchio di aglio e aggiungete i fagioli.

Fate cuocere i fagioli per un paio di minuti e   aggiungete  la cicoria, ben scolata.

Si continua a cuocere  il tutto per circa 15 minuti e  si mette il sale  e un filo di olio.

Si può servire nei piatti così, oppure sopra ad un paio di fette di pane casareccio leggermente abbrustolite e poi passate con l’aglio.

Semplice vero?

Minestra di fagioli e cicoriaultima modifica: 2017-04-22T20:02:09+00:00da cristina-55
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento