']); _gaq.push(['b._trackPageview']); (function() { var ga = document.createElement('script'); ga.type = 'text/javascript'; ga.async = true; ga.src = ('https:' == document.location.protocol ? 'https://' : 'http://') + 'stats.g.doubleclick.net/dc.js'; var s = document.getElementsByTagName('script')[0]; s.parentNode.insertBefore(ga, s); })();

Torta mimosa con crema chantilly al pistacchio

mimosa al pistacchio

Il  segreto per fare una buona torta è sempre nella preparazione  del pan di spagna, e io fin  da bambina vedendo la mamma montare a neve gli albumi….

..ho imparato la tecnica e i trucchi per la buona riuscita della torta.

Quando la mamma doveva preparare il pan di spagna, mi mandava in farmacia!

No, non è una battuta…infatti mi sembrava strano che per fare un dolce io dovessi andare in farmacia!

Il fatto è che per far lievitare il pan di spagna usava il cremore di tartaro e il bicarbonato di sodio.

Io percorrevo la strada per andare in farmacia ripetendo mentalmente…..10 gr di cremore e 5 di bicarbonato…10 gr  di cremore…..ecc..ecc…per paura di dimenticarlo.

Poi però ultimamente utilizzava anche lei le bustine, forse perché in farmacia no lo vendevano più? Non lo so, comunque ogni torta che faceva  era alta soffice e buonissima.

Allora, per fare questa torta mimosa con crema chantilly al pistacchio per prima cosa bisogna fare due pan di spagna.

Ingrdienti  per il pan di spagna

6 uova

180 gr di farina 0

180 gr di zucchero semolato

8 gr di lievito per dolci

un pizzico di sale

Montate a neve gli albumi con il sale, aggiungete uno alla volta i tuorli, poi lo zucchero e lavorate con la frusta sempre dal basso verso l’alto.

Aggiungete la farina setacciata e infine il lievito.

Dividete l’impasto in due teglie di 20 cm di diametro e infornate a 180°C per 25 minuti circa

Per rendersi conto dell’avvenuta cottura fate sempre la prova dello stecchino infilato al centro del pan di spagna,  che deve essere asciutto.

Per la crema pasticcera occorre..

250 ml di latte intero

2 tuorli

75 gr di zucchero a velo

25 gr di maizena

un pizzico di sale la scorza di mezzo limone non trattato

Procedimento

Scaldate il latte, con mezzo cucchiaino di estratto di vaniglia.

In un pentolino sbattete i tuorli con lo zucchero, aggiungete la maizena, ed il pizzico di sale.

Aggiungete poi un poco alla volta il latte, mettete a fuoco basso e sempre mescolando portate a bollore.

Fate raffreddare la crema e unitela a 100 gr di panna montata.

Infine amalgamate alla crema chantilly ottenuta 40 gr di crema al pistacchio.

Tritate 150 gr di pistacchi non salati.

Prendete i due pan di spagna e tagliateli  in senso orizzontale, in modo da ottenere 4 dischi.

Inumidite il primo disco con un liquore dolce, poi versate la crema chantilly e un terzo del pistacchio tritato.

Ripetete la stessa operazione per il secondo disco, e per il terzo.

Poi coprite tutta la torta con la crema chantilly al pistacchio.

Tagliate a dadini il quarto disco di pan di spagna eliminando la parte più scura.

E…..con tanta pazienza attaccateli alla torta.

Mettete poi la torta in frigo almeno 12 ore prima di assaggiarla!

Torta mimosa con crema chantilly al pistacchioultima modifica: 2017-03-02T20:25:49+00:00da cristina-55
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento