']); _gaq.push(['b._trackPageview']); (function() { var ga = document.createElement('script'); ga.type = 'text/javascript'; ga.async = true; ga.src = ('https:' == document.location.protocol ? 'https://' : 'http://') + 'stats.g.doubleclick.net/dc.js'; var s = document.getElementsByTagName('script')[0]; s.parentNode.insertBefore(ga, s); })();

Maritozzi e brioche

stella

 

Ai tempi della scuola mi svegliavo presto non per la lezione, ma per riuscire a trovare ancora un maritozzo..

….al panificio finivano subito, ed io non riuscivi quasi mai a prenderlo.

Forse per questo mi è rimasto un desiderio smodato per i maritozzi!

Per questo appena posso li faccio in casa con la pasta brioche, ma naturalmente ne approfitto per fare anche i cornetti che piacciono molto a mio figlio.

Forse qualcuno si chiederà -Ma perché dovrei fare le brioche a casa, quando le trovo al bar?-

Bene, io sono dell’idea che è molto più sano mangiare una brioche in cui sapete esattamente quali sono gli ingredienti e quale tipo di grasso viene usato.

E poi anche per il ripieno, volete mettere la crema al cioccolato preparata da voi con cioccolato fondente e panna.

Quindi se volete provare per l’impasto occorre…..250 gr di farina manitoba, 250 gr di farina 00, 150 ml di latte, 80 ml di olio di semi di girasole o se preferite 50 gr di burro,  2 uova, 25 gr di lievito, 180 gr di zucchero, aroma di vaniglia (una bustina).

Sciogliete il lievito nel latte tiepido.

Unite le farine, la vaniglia, e lo zucchero, formate una fontana sulla spianatoia e al centro rompete le uova.

Sempre al centro versate il latte con il lievito ed iniziate ad amalgamare formando un impasto liscio ed omogeneo.

Mettetelo a lievitare al caldo coperto da un panno  per un paio di ore.

Riprendete l’impasto e stendetelo con il matterello per uno spessore di un paio di centimetri.

DSC09610

Sagomate un cerchio e dividetelo prima a croce e poi con le diagonali per formare i triangoli.

DSC09611

Inserite un cucchiaio di cioccolato alla base del triangolo.

DSC09612

Per la crema al cioccolato, sciogliere a bagnomaria 250 gr di cioccolato fondente con 100 ml di panna liquida.

La crema al cioccolato va preparata in anticipo, perché deve stare qualche ora in frigo.

Arrotolate le brioche prendendole dalla parte larga fino ad arrivare alla punta dando poi la forma caratteristica di cornetto.

DSC09613

DSC09614

Se desiderate assaggiarli subito, ( si fa per dire subito..) metteteli a lievitare per altre otto ore.Sempre coperti da un panno in un luogo caldo.

DSC09615

Se invece volete conservarli per una colazione speciale, disponeteli su di un vassoio coperti da pellicola alimentare e metteteli in freezer.

Basterà tirarli fuori la sera precedente e farli lievitare la notte, per consumarli a colazione.

Prima di infornare le brioche al cioccolato, vanno spennellate in superficie con un tuorlo d’uovo mescolato a due cucchiai di latte.

Infornarli a 180°C per 15 minuti a forno ventilato.

DSC09616

Poi per  i maritozzi, modellate con la pasta un piccolo panetto, che poi verrà farcito con la panna montata.

 

Maritozzi e briocheultima modifica: 2016-10-24T20:19:49+00:00da cristina-55
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento